Superbonus al mercato del credito fiscale

Superbonus al mercato del credito fiscale

Un esempio concreto partendo da una ipotesi di acquisto di una banca al 102% del credito del 110%. In poche parole a fronte di un esborso monetario del Condomino di € 100 ne riceve dalla banca € 102. I due euro in più sono sufficienti a compensare gli interessi sulle anticipazioni necessarie al condominio per poter pagare i lavori dell’impresa. In altre parole, la banca acquisisce il credito fiscale ed eroga sul conto del Condomino le somme necessarie per pagare l’impresa e compensare, al contempo, gli interessi sulle anticipazione fatte dalla banca. Pertanto, le due leve che determinano il costo dell’operazione sono:
– la percentuale di acquisto del credito 110%;
– il tasso di interesse selle anticipazioni

Fonte Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

/** * The template for displaying the footer * * Contains the closing of the #content div and all content after. * * @link https://developer.wordpress.org/themes/basics/template-files/#template-partials * * @package Cream_Magazine */ ?>
RSS
Follow by Email
LinkedIn
Share